La devozione alla Madonna delle Nevi a Saint-Pierre-de-Colombier

Perché mai la Madonna delle Nevi in un piccolo villaggio dell'Ardèche dove la neve è rara?

Come la Madonna delle Nevi è arrivata a Saint Pierre de Colombier?

Durante i suoi primi anni sacerdotali (1943-1945), mentre era giovane vicario della parrocchia di Nostra Signora ad Annonay, padre Lucien-Marie ispira la formazione delle "cordate" della Madonna delle Nevi, equipe ausiliari di giovani che si sostengono nella preghiera, la condivisione dello stesso scopo spirituale e dello sforzo necessario per raggiungere l'ascesa spirituale. I membri di queste "cordate" si mettono sotto la protezione della Madonna delle Nevi e vogliono vivere in cordata con colei che considerano come il loro modello e la loro guida della cordata.

Alcuni membri della cordata della Madonna delle Nevi desiderano consacrarsi in una nuova forma di vita consacrata. Ne parlano a Padre Lucien-Marie e gli chiedono di prendere la decisione di iniziare una nuova fondazione nello spirito della cordata. Ma monsignore Couderc, vescovo di Viviers, non ritiene opportuna una nuova fondazione e nomina il Padre Lucien-Marie Dorne parroco della parrocchia di Saint-Pierre-de-Colombier, l’11 Febbraio 1946.

Orbene, alcune parrocchiane di Saint-Pierre-de-Colombier, membri dell'Azione Cattolica femminile generale di Francia, avevano fatto un voto, il 23 luglio 1944: se il villaggio di Saint-Pierre-de-Colombier fosse protetto durante la disfatta tedesca, si sarebbe costruito una statua in onore della santa Vergine. Il villaggio è stato effettivamente protetto. I tedeschi non sono passati a Saint Pierre-de-Colombier, nessun abitante è stato ucciso e i prigionieri sono tornati vivi tutti.

Venti mesi dopo questo voto, le parrocchiane di Saint-Pierre-de-Colombier ne parlano con padre Lucien-Marie, il quale si dedica allora con tutto il cuore alla sua realizzazione, trascinando la parrocchia e proponendo come vocabolo per la statua quello di Madonna delle Nevi. La statua della Madonna delle Nevi è stata eretta alla fine del 1946.

Monsignore Couderc, il vescovo di Viviers, è invitato, su richiesta del consiglio parrocchiale, per benedire la statua il 15 dicembre 1946. Questo stesso giorno, dopo la benedizione della statua, egli prende la decisione di accettare la nuova fondazione dei Missionari di Nostra Signora delle Nevi a Saint-Pierre-de-Colombier.

Da allora, la festa della Madonna delle Nevi, celebrata ogni anno per festeggiare l'anniversario della benedizione della statua, è l'occasione di un pellegrinaggio nel quale delle persone vengono da tutta la Francia e da vari paesi per chiedere delle grazie e affidarsi alla loro mamma celeste.

Che cosa vuoi fare ?
Consulta la consegna spirituale
Dicembre 2019: per un anno di vero rinnovamen...
Prega in diretta l'ufficio divino
Informati sulle nostre novità
Iscriviti alle nostre attività
Fòrmati con i nostri dossiers