Maggio 2022: ... Finalmente il Mio Cuore Immacolato trionferà!

"... Finalement mon Coeur immaculé triomphera!"

I - Prima di iniziare...

Cari amici, cari giovani amici,

Iniziamo il mese di Maria condividendo la tristezza e l'angoscia dei nostri contemporanei per l'aggravarsi della guerra in Ucraina con la minaccia di una nuova guerra mondiale, e le cupe prospettive per il futuro della Francia, che nega sempre più le sue radici cristiane. Fino a che punto la Divina Provvidenza permetterà le sue gravi infedeltà alle promesse del suo battesimo? Possa il nostro mese di Maria, in questo tempo di grande tempesta, essere un fervente mese del rosario per il trionfo del Cuore Immacolato di Maria e la conversione della Francia.

Preghiera introduttiva

Padre Nostro… Ave Maria… Madonna delle Nevi, prega per noi. San Giuseppe, sant’Atanasio, santi Giacomo e Filippo, sant’Andéolo, santa Rosa, beata Carolina, santa Solange, beata Imelda, santa Maria Domenica, san Pasquale, beata Blandina, san Bernardino da Siena, sant’Ivo, santa Rita, beata Elena, santa Giovanna Antida, santa Salome, santa Maddalena Sofia, san Filippo Neri, santa Giovanna d’Arco, beata Elia, beata Maria Celina, santa Petronilla, santi patroni e santi angeli custodi.

Parola di Dio: Ap 12, 1-11

«Un segno grandioso apparve nel cielo: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e, sul capo, una corona di dodici stelle. Era incinta, e gridava per le doglie e il travaglio del parto. Allora apparve un altro segno nel cielo: un enorme drago rosso, con sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi; la sua coda trascinava un terzo delle stelle del cielo e le precipitava sulla terra. Il drago si pose davanti alla donna, che stava per partorire, in modo da divorare il bambino appena lo avesse partorito. Essa partorì un figlio maschio, destinato a governare tutte le nazioni con scettro di ferro, e suo figlio fu rapito verso Dio e verso il suo trono. La donna invece fuggì nel deserto, dove Dio le aveva preparato un rifugio perché vi fosse nutrita per milleduecentosessanta giorni. Scoppiò quindi una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme ai suoi angeli, ma non prevalse e non vi fu più posto per loro in cielo. E il grande drago, il serpente antico, colui che è chiamato diavolo e il Satana e che seduce tutta la terra abitata, fu precipitato sulla terra e con lui anche i suoi angeli

Allora udii una voce potente nel cielo che diceva: "Ora si è compiuta la salvezza, la forza e il regno del nostro Dio e la potenza del suo Cristo, perché è stato precipitato l'accusatore dei nostri fratelli, colui che li accusava davanti al nostro Dio giorno e notte. Ma essi lo hanno vinto grazie al sangue dell'Agnello e alla parola della loro testimonianza, e non hanno amato la loro vita fino a morire". » (Ap 12,1-11)

Sforzo

La fedeltà alla preghiera quotidiana del rosario e la partecipazione alla missione della Chiesa testimoniando Gesù risorto e il Suo amore.

II - Le rubriche del taccuino di cordata

1) Disciplina: esattezza

Il nostro fondatore, grazie allo scoutismo, è stato sempre preciso e disciplinato. Non era mai in ritardo. E noi? Siamo puntuali nei nostri appuntamenti? Siamo precisi nell'iniziare i pasti in tempo? Siamo esatti per iniziare la preghiera familiare, per arrivare a Messa e ai tempi di adorazione? La disciplina senza agitazione ci permette di compiere fedelmente tutto il proprio dovere di stato verso Dio, verso il prossimo, verso le persone che incontriamo nel nostro lavoro, nei nostri studi, nel nostro tempo libero.

2) Previsioni: le obbedienze

Riscopriamo l'importanza delle obbedienze di cordata e delle obbedienze che ci diamo in famiglia, sul lavoro, nella società o nella Chiesa. L'obbedienza ci permette di superare noi stessi e di compiere azioni che, da soli, non avremmo osato intraprendere. Prepariamo bene le nostre domeniche di Pasqua. La quarta domenica (8 maggio) è la domenica delle vocazioni. Viviamo con speranza la festa dell'Ascensione, giovedì 26 maggio, e partecipiamo con fervore alla novena liturgica che prepara la Pentecoste.

3) Consegna spirituale: ... Finalmente il mio Cuore immacolato trionferà!

Tutti si informino sui fatti di Fatima (apparizioni, eventi, parole). I documenti essenziali sono: le quattro memorie di Suor Lucia e i testi del sito web del Vaticano su Fatima.

Il Cuore Immacolato di Maria non è venuto nel 1917 a predire il futuro per soddisfare la nostra sete di curiosità, ma a parlare in nome di Dio, ricordandoci il Vangelo. La nostra Mamma celeste non poteva rimanere in silenzio davanti al grande pericolo che minacciava coloro che vivevano nel peccato grave e non si convertivano. Ha mostrato ai bambini, dopo aver promesso loro il paradiso in maggio, l'esistenza dell'inferno eterno e dei dannati il 13 luglio 1917. Ci ha messo in guardia sulla bruttezza del peccato dicendo ai bambini che una ragazza appena morta doveva rimanere in purgatorio fino alla fine del mondo. Ha educato i bambini ad essere collaboratori di Gesù per la salvezza delle anime. Infine, ha fato luce sugli eventi del ventesimo secolo: la Russia marxista avrebbe diffuso la sua ideologia atea nel mondo. Ma questa Russia potrebbe convertirsi se fosse consacrata al suo Cuore Immacolato. La conversione della Russia atea è quindi al centro del messaggio di Fatima. Questa conversione doveva essere il segno del trionfo del Cuore Immacolato di Maria. È importante sottolineare che il messaggio profetico di Fatima fu dato prima della rivoluzione marxista in Russia (ottobre 1917), e a tre bambini piccoli, che non sapevano che la Russia era un paese: pensavano che fosse una Signora!

Il nostro Padre Fondatore diceva: “Per noi, Maria del Cuore Immacolato è colei che trionferà sul male e sul Maligno in modo molto evidente e glorioso nel nostro tempo, e otterrà un grande rinnovamento cristiano, una nuova Pentecoste, dopo questa gravissima crisi della Chiesa e della morale che stiamo vivendo: 'Finalmente il mio Cuore trionferà', ha dichiarato ai bambini di Fatima. Siamo convinti che la nostra Famiglia Missionaria di Nostra Signora delle Nevi parteciperà, sotto la sua protezione e con il suo appoggio, a questo rinnovamento. Pensiamo che la nostra Casa Centrale di Saint-Pierre-de-Colombier e le sue case sparse per il mondo saranno centri di devozione e di educazione spirituale, strumenti che speriamo siano docili e ferventi per il Cuore Immacolato di Maria. Riteniamo che Saint-Pierre-de-Colombier accoglierà sempre più pellegrini di Nostra Signora delle Nevi, soprattutto sacerdoti, religiosi, religiose, padri e madri di famiglia. Sembra logico credere che la nostra chiesa parrocchiale di Saint-Pierre et Saint-Paul sarà insufficiente e che sarà necessario costruire un santuario più grande, dedicato a Nostra Signora delle Nevi. E potrebbe essere il punto di partenza per le processioni verso la statua”. Dal 1946, quando il messaggio di Fatima era così poco conosciuto in Francia, il nostro Fondatore ha avuto questo grande desiderio di rispondere agli appelli del Cuore Immacolato di Maria a Fatima. Possa la sua convinzione darci una grande fiducia nel futuro: finalmente il Cuore Immacolato di Maria trionferà e il santuario dedicato al Cuore Immacolato di Maria (Nostra Signora delle Nevi) sarà costruito a Saint-Pierre-de-Colombier.

· Come affrettare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria?

Attraverso la preghiera del rosario quotidiano in famiglia, la consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, lo sviluppo della devozione dei primi sabati del mese. Siamo, senza stancarci, apostoli del Cuore Immacolato di Maria e non temiamo di incontrare vescovi, sacerdoti, consacrati e laici per aiutarli a scoprire le condizioni richieste dal Cielo per affrettare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria.  

Siamo anche noi perseveranti come il nostro Fondatore che, per anni, ha lavorato instancabilmente per lo sviluppo dei primi sabati del mese, ma senza vedere grandi frutti. Oggi possiamo vedere i frutti della sua azione e della sua sofferenza: in tutti i nostri Focolari dalla Bretagna all'Alsazia, da Lourdes a Roma, i primi sabati del mese si sviluppano. Questo sviluppo è anche aumentato dopo la visita di Don Gobbi a Saint-Pierre-de-Colombier il 27 settembre 2010, e il suo desiderio di gemellaggio del MSM (Movimento Sacerdotale Mariano) con la FMND. Sì, desideriamo ardentemente affrettare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria!

· Affrettare questo trionfo è desiderare l'adempimento delle profezie della Sacra Scrittura.

Il grande messaggio profetico di Fatima non è in contraddizione con la Sacra Scrittura, ma trova il suo fondamento nella stessa Rivelazione. Non è una novità, ma un compimento. Dopo il peccato originale, Dio ha dichiarato nel libro della Genesi che la Donna e la sua discendenza schiacceranno la testa del serpente. Gesù, a Cana e sulla croce, rivela chiamando sua Madre "Donna" che è la Donna della Genesi che deve, con Lui, unico Redentore, schiacciare la testa del serpente delle origini: Satana. Nel capitolo 12 dell'Apocalisse, San Giovanni parla della grande battaglia tra la Donna vestita di sole e il drago rosso. Il trionfo del Cuore Immacolato di Maria è dunque il trionfo della Donna, rivelato nella Bibbia, su Satana e gli angeli ribelli. Satana, nascosto sotto la forma di serpente, aveva trionfato sull'uomo attraverso la donna. Dio vuole trionfare su Satana mediante la Donna, la Vergine Maria. Voler affrettare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria è dunque volere ciò che Dio vuole. Desideriamo ardentemente questo trionfo ed esserne gli apostoli determinati e zelanti.

· Affrettare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria è pregare e agire per sconfiggere il male.

San Giovanni Paolo II, nell'Enciclica sulla vita del 1995, ha parlato del grande ottenebramento delle coscienze: il male viene chiamato bene. Lo Stato francese ha promulgato diverse leggi contrarie alla Legge naturale che hanno sfigurato l'amore umano, profanato la vita e decostruito la famiglia. La Francia, la figlia primogenita della Chiesa, non è più fedele alle promesse del suo battesimo e alla sua alleanza con la Sapienza eterna. È il trionfo di Satana, il trionfo del Male. La Francia, l'Europa e il mondo soffrono dell'eclissi di Dio e del regno di Satana. San Giovanni Paolo II, dopo il suo viaggio apostolico europeo a Strasburgo nell'ottobre 1988, delineò il programma per una ritrovata fedeltà dell'Europa alle sue radici cristiane: combattere la scristianizzazione e riformare le coscienze alla luce del Vangelo di Cristo. Abbiamo il coraggio di andare controcorrente e di osare chiedere l'abolizione delle leggi che sono contrarie alla Legge Naturale. Con il trionfo del Cuore Immacolato di Maria, questo sarà possibile, non abbiamo paura.

· Desiderare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria è desiderare il trionfo su Satana.

La visione avuta da Papa Leone XIII il 13 ottobre 1884, 33 anni esatti prima dell'ultima grande apparizione del 13 ottobre 1917, è una profezia. Abbiamo parlato più volte di questa visione, attestata dai testimoni di Leone XIII. Satana sfidò Gesù: "Posso distruggere la tua Chiesa". Nostro Signore gli rispose: "Hai il tempo, avrai il potere. Fanne ciò che vuoi". Gesù ha dato a Satana questo permesso, perché aveva in mente, ne siamo convinti, un bene più grande: il trionfo del Cuore Immacolato di Maria. Sapeva che il grande miracolo di Fatima del 13 ottobre 1917 sarebbe stato la profezia di questo trionfo. Desideriamo più ardentemente questo trionfo su Satana.

· Desiderare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria è desiderare il rinnovamento cristiano, il ritorno di Dio nel cuore degli uomini, la nuova Pentecoste, la conversione della Francia.

La Madonna ha annunciato gli apostoli degli ultimi tempi a San Luigi Maria Grignion de Montfort, a La Salette e a Don Stefano Gobbi. Questi apostoli degli ultimi tempi devono predicare il Vangelo con la croce in una mano e il rosario nell'altra, ed essere i piccoli strumenti del Cuore Immacolato di Maria, attraverso i quali verrà il grande rinnovamento. Questi apostoli degli ultimi tempi devono essere umili, piccoli, poveri in Spirito, casti. L'8 giugno 1991, il Cuore Immacolato di Maria ispirò a don Gobbi questo messaggio: "Come Apostoli degli ultimi tempi, dovete seguire Gesù sulla strada del disprezzo del mondo e di voi stessi, dell'umiltà, della preghiera, della povertà, del silenzio, della mortificazione, della carità, di una più profonda unione con Dio. Siete sconosciuti e disprezzati dal mondo e da quanti vi circondano, spesso siete ostacolati, emarginati e perseguitati, perché questa sofferenza è necessaria alla fecondità della vostra stessa missione. Come Apostoli degli ultimi tempi, dovete ora illuminare la terra con la Luce di Cristo. Mostratevi a tutti come miei figli, perché Io sono sempre con voi. La fede sia la luce che vi illumini, in questi giorni di apostasia e di grande oscurità, e vi consumi solo lo zelo per la gloria di mio figlio Gesù, in questi tempi di una così vasta infedeltà".

· Desiderare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria è desiderare il rinnovamento della Chiesa.

Il nostro Fondatore parlava spesso della gravissima crisi della Chiesa e della morale. Non spaventiamoci dell'attuale grande tempesta. Dopo la tempesta e i castighi che Dio potrebbe permettere! verrà il grande rinnovamento. Gesù non abbandonerà mai la Sua Chiesa (Mt 16,16s), confidiamo, anche se molte verità di Fede e di morale vengono oggi messe in discussione all'interno della stessa nostra Chiesa.

Con questa locuzione data a don Gobbi nel giugno 1989, il Cuore Immacolato di Maria ci chiama al coraggio: “Con Me combattete, piccoli figli, contro il Drago, che cerca di portare tutta l'umanità contro Dio. Con Me combattete, piccoli figli, contro la bestia nera, la massoneria, che vuole condurre le anime alla perdizione. Con Me combattete, piccoli figli, contro la bestia simile a un agnello, la massoneria infiltrata all'interno della vita ecclesiale per distruggere Cristo e la sua Chiesa. Per raggiungere questo scopo essa vuole costruire un nuovo idolo, cioè un falso Cristo ed una falsa Chiesa. […] Agisce per oscurare la Sua divina Parola, per mezzo di interpretazioni naturali e razionali e, nel tentativo di renderla più comprensiva ed accolta, la svuota di ogni suo soprannaturale contenuto. Così si diffondono gli errori, in ogni parte della stessa Chiesa Cattolica. A causa della diffusione di questi errori, oggi molti si allontanano dalla vera fede, dando attuazione alla profezia che vi è stata fatta da Me a Fatima: verranno tempi in cui molti perderanno la vera fede. La perdita della fede è apostasia. La massoneria ecclesiastica agisce, in maniera subdola e diabolica, per condurre tutti alla apostasia. […] In tante e subdole maniere, cerca di attaccare la pietà ecclesiale verso il Sacramento della Eucarestia. Di essa valorizza solo l'aspetto della Cena, tende a minimizzare il suo valore sacrificale, cerca di negare la reale e personale presenza di Gesù nelle Ostie consacrate. Per questo si sono gradualmente soppressi tutti i segni esterni, che sono indicativi della fede nella presenza reale di Gesù nella Eucarestia, come le genuflessioni, le ore di adorazione pubbliche, la consuetudine santa di circondare il Tabernacolo di luci e di fiori”.

Il 23 novembre 1994, il Cuore Immacolato di Maria ispirava ancora a Don Gobbi questo: “Sia grande la vostra fiducia. Sono Mamma e voglio effondere il balsamo del mio amore materno su tutti i miei figli. Ho bisogno di voi. Per questo vi domando di consacrarvi al mio Cuore Immacolato. Perché voglio fare di voi gli strumenti della mia materna misericordia. Prendete fra le vostre braccia sacerdotali i miei figli più bisognosi e portateli dentro il celeste rifugio del mio Cuore Immacolato. Sostenete i deboli; conducete gli incerti; convertite i peccatori; sanate gli ammalati; confortate i disperati; portate alla casa del Padre i lontani; a tutti donate il balsamo del mio amore materno e misericordioso. Allora voi diventate gli strumenti preziosi del trionfo del mio Cuore Immacolato nel mondo. Sia grande la vostra fiducia. Il trionfo del mio Cuore Immacolato è vicino. […] Nel cuore e nella vita di questi miei piccoli figli il trionfo del mio Cuore Immacolato è già cominciato”.

Abbiamo fiducia!

4) Formazione

Prendiamo il tempo per approfondire il contenuto delle apparizioni della Vergine Maria a Fatima grazie alle memorie di Sr Lucia (un PDF è disponibile qui) e i testi del Sito del Vaticano qui.

5) Azione

Cerchiamo di affrettare il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria con i mezzi proposti nella consegna spirituale!

6) Condivisione

In unione con Madre Hélène e i nostri frati e suore, vi assicuro le nostre preghiere e il nostro affetto e affido alle vostre preghiere le nostre intenzioni: le vocazioni, il Sito della Madonna delle Nevi e il nostro sviluppo nella fedeltà allo spirito dei nostri Fondatori. Continuiamo senza stancarci a pregare e offrire per la pace, per la Chiesa, l'Europa, l'Ucraina e la Russia, la Francia, la Figlia primogenita della Chiesa.    

Père Bernard

Che cosa vuoi fare ?
Consulta la consegna spirituale
GIugno 2022: Donarsi è il bisogno dell’amore!
Prega in diretta l'ufficio divino
Informati sulle nostre novità
Iscriviti alle nostre attività
Fòrmati con i nostri dossiers