Comunicato: La Famiglia Missionaria della Madonna delle Nevi corregge varie "fake news" che circolano sul suo progetto

Pubblicato da

La Famiglia Missionaria della Madonna delle Nevi corregge diverse "notizie false" che circolano sul suo progetto.

comunicato del 6 gennaio 2020

Alcune rettifiche

La Famiglia Missionaria della Madonna delle Nevi è venuta a conoscenza di diverse "fake news" circolate ultimamente sul progetto di costruzione a Saint Pierre de Colombier. Per amore della trasparenza e della verità, desidera correggere alcuni errori.

  • Sulle dimensioni della costruzione

È stato scritto che la chiesa aveva una superficie di 20.000 m² (sito internet di France 3). O che era tre volte più grande di quella di Fourvière (sito internet di Ouest-France, che ha pubblicato il nostro diritto di replica). Facciamo notare che una chiesa di 20.000 m² sarebbe così larga 20 metri per... 1 chilometro di lunghezza! In realtà, la chiesa del Cuore Immacolato di Maria a Saint Pierre de Colombier in progetto ha una superficie di 2.465 m². Questa chiesa non è quindi tre volte più grande della Basilica di Fourvière, ma è 555 metri quadrati più piccola (la Basilica di Fourvière è lunga 86 metri per 35 metri di larghezza, quindi 3.010 m², senza contare la cripta che è della stessa dimensione né l'attigua cappella della Vergine)!

Per quanto riguarda l'altezza dell'edificio, si legge che è alta 50 metri. Anche in questo caso si tratta di un'interpretazione decisamente faziosa: il più alto dei due campanili è infatti alto 49,50 m. Ma tutta la chiesa alla sommità del tetto ha un'altezza di 28,62 metri.

  • Sui "terreni agricoli"

In una e-mail ampiamente diffusa del 15 dicembre 2019, un oppositore del progetto ha scritto che il movimento di opposizione è "desideroso di preservare i terreni agricoli di Chambons che consentirebbero l'orticoltura Bio...". Però, lo stesso oppositore aveva scritto una lettera aperta il 27 gennaio 2006 in cui proponeva l'acquisizione di Chambons (l'attuale sito del progetto) da parte del comune per costruire una casa di riposo su "questo terreno, attualmente allo stato agricolo". Parlava quindi di una casa che avrebbe potuto accogliere circa 80 ospiti. Nel 2006, nessuno si è preoccupato della trasformazione di questi "terreni agricoli" di Chambons in terreni edificabili, né dell'impatto sull'ambiente...

  • Sul rapporto con il Parco Naturale Regionale

Nel quotidiano Dauphiné Libéré del 15 dicembre 2019, il presidente del Parco Naturale Regionale dei Monti dell'Ardèche afferma che "il PNR è rimasto sorpreso nella primavera del 2019 nell'apprendere di questo progetto". Sennonché il 18 marzo 2019 aveva scritto una lettera al Prefetto dell'Ardèche, in cui affermava che il Parco aveva trasmesso documentazione sul nostro progetto "al DREAL dell'Alvernia Rodano Alpi nel novembre 2018"... Il PNR ha quindi potuto sapere di questo progetto solo nella primavera del 2019!

Dopo lei varie affissioni all'albo comunale come previsto dalla legge (a partire dalla domanda di certificazione urbanistica nel settembre 2016) e i due incontri informativi per la popolazione (nel settembre 2016 e nel gennaio 2018), non è credibile che gli abitanti di Saint Pierre de Colombier o dei dintorni ignorino ancora l'esistenza del progetto né le sue caratteristiche e dimensioni principali.

Inoltre, sul blog degli oppositori del progetto si afferma che il comune  di Saint Pierre de Colombier è "situato in una valle preservata, inoltre nel cuore del Parco Naturale Regionale dei Monti dell'Ardèche". Che significa il "cuore del PNR dei Monti dell'Ardèche"? Il permesso di costruzione è stato concesso perché la casa di accoglienza San Giuseppe del nostro progetto si trova nelle vicinanze delle case sulla piazza del mercato e, per il progetto della chiesa e dei suoi annessi, nelle vicinanze delle case di Saint Pierre de Colombier lungo la strada per Burzet.

Questi chiarimenti, nel contesto attuale, ci sono sembrati necessari per una migliore informazione sul nostro progetto in corso di realizzazione. Ringraziamo tutti coloro che hanno dimostrato il loro sostegno e auguriamo a tutti un felice e santo anno 2020.

Contatto Pressa

Fra Clément-Marie

Tel: +33 4 75 94 41 95

Email : saint.pierre@fmnd.org

Per altre informazioni:

Visiti il nostro sito Internet: https://it.fmnd.org

Rimanere informati del progetto: https://sitomdn.fmnd.org

Che cosa vuoi fare ?
Consulta la consegna spirituale
Luglio 2020: servire Gesù e la Chiesa
Prega in diretta l'ufficio divino
Informati sulle nostre novità
Iscriviti alle nostre attività
Fòrmati con i nostri dossiers