Morte accidentale di Fra Jean-Baptiste

Pubblicato da

Comunicato della Famiglia Missionaria di Notre Dame

Morte accidentale di Fra Jean-Baptiste venerdì 18 febbraio 2022

Cari amici,

In unione con la signora Tilloy, sua madre, sua sorella Florence e le sue nipoti Agnès e Sophie, veniamo ad informarvi della morte accidentale del nostro fratello Jean-Baptiste, avvenuta venerdì 18 febbraio 2022 a Cannes.

Da venerdì sera, non avevamo notizie di Fra Jean-Baptiste che, secondo la sua abitudine quotidiana, consigliata dal suo medico, era uscito alle 14.30 per una passeggiata sulla Croisette, a 10 minuti a piedi dal nostro Foyer di Cannes. Non aveva con se i documenti.

Come riportato lunedì 21 febbraio da Nice Matin, due ragazze che si trovavano sulla spiaggia "lo hanno visto passeggiare nell'acqua per un po', poi non vedendolo più la sua borsa era rimasta sulla sabbia della spiaggia di Martinez si sono preoccupate e si sono precipitate sul posto" per scoprire il suo corpo che galleggiava nell'acqua, come noi abbiamo appreso sabato alle 9 del mattino. Hanno immediatamente allertato i vigili del fuoco che non sono riusciti a rianimarlo. È stato, secondo le testimonianze, vittima di un'idrocuzione.

Dato che non aveva con sé i documenti d'identità, le conclusioni della procedura di riconoscimento legale ci sono giunte solo ieri sera, domenica 20 febbraio, da qui il motivo della nostra comunicazione tardiva.

Fra Jean-Baptiste ha scelto di unirsi alla Famiglia Missionaria di Notre Dame nel 1985. Dopo essere stato apostolo dell'Amore in Alsazia, dove è stato ordinato sacerdote nel 1997, è stato destinato a Cannes nel 2005 dove ha svolto molteplici attività al servizio della missione della Madonna delle Nevi, della diocesi e della parrocchia di Cannes, attraverso i suoi impegni, tra gli altri, per il catecumenato e per la Pace.

Ringraziamo il sindaco di Cannes, David Lisnard, che ieri sera ha pubblicato la seguente dichiarazione:

"Sono addolorato e commosso nell'apprendere la morte di Fra Jean-Baptiste, membro della Famiglia Missionaria di Notre Dame di Cannes, che officiava nella cappella Isola Bella. Fra Jean-Baptiste era una bella persona, che ha accompagnato con la sua presenza e la sua gentilezza la vita locale, soprattutto durante le cerimonie e i grandi omaggi tradizionali al monumento ai caduti presso il Municipio. Ordinato sacerdote nel 1997, estremamente impegnato nel dialogo interreligioso, è stato una figura storica dell'associazione di Cannes "Vivre ensemble à Cannes", con il suo presidente onorario, Pierre Chevallet, e attraverso la quale non ha mai smesso di sostenere i "ponti di amicizia" così come l'arricchimento reciproco tra le religioni. Guidato dalla sua indefettibile fede cristiana, fedele all'enciclica di Giovanni XXIII "Pacem in terris", Fra Jean-Baptiste, uomo contemplativo, devoto e tollerante, era incentrato sulla "civiltà dell'amore". Oltre alla famiglia cristiana e alle persone vicine a Fra Jean-Baptiste, tutta la comunità di Cannes è in lutto. Alla sua famiglia e ai suoi confratelli e consorelle in lutto, invio le mie sentite condoglianze.”

Non sappiamo ancora quando avrà luogo il funerale di Fra Jean-Baptiste, ma vi invitiamo ad unirvi a noi nel pregare per lui attraverso l'Ufficio dei defunti mercoledì 23 febbraio.

La sua dipartita da questa terra in modo così improvviso ci sconvolge. È una grande prova per la Comunità che sta vivendo la sua terza morte in 3 mesi. Vi ringraziamo molto per tutti i vostri messaggi e le manifestazioni di affetto che ci avete dato in queste ore dolorose.
Affidiamo l'anima del nostro fratello alle vostre preghiere e ci abbandoniamo con fiducia alla Divina Misericordia, a Nostra Signora delle Nevi e a San Giuseppe.

La Famiglia Missionaria di Notre Dame

Che cosa vuoi fare ?
Consulta la consegna spirituale
GIugno 2022: Donarsi è il bisogno dell’amore!
Prega in diretta l'ufficio divino
Informati sulle nostre novità
Iscriviti alle nostre attività
Fòrmati con i nostri dossiers