Fra Martin sostiene la sua tesi in diritto canonico

Pubblicato da

Paternità e autorità nella vita religiosa

Questo giovedì, 9 maggio, ho difeso la mia tesi a Roma, presso l'Università Gregoriana, sul tema "Paternità e autorità nella vita religiosa". Ho avuto la gioia di essere accompagnato da padre Bernard. Era presente anche fra Joseph, così come i nostri tre frati "romani". Anche se Madre Madgeleine non ha potuto fare il viaggio, era molto presente con noi con il pensiero e la preghiera. Grande gioia anche per la presenza degli amici romani della parrocchia dell'Immacolata Concezione, e del loro parroco, don Valerio.

Il nostro "webmaster" frate mi ha chiesto di presentare la mia tesi. Ho scelto il testo di cui mi sono servito il giorno della difesa. È tutt'altro che completo, ma dà una buona idea del lavoro svolto. Ringrazio soprattutto Padre Bernard per la sua fiducia e per avermi ispirato un argomento che sono stato molto felice di approfondire. Ho testimoniato, alla fine della mia difesa, il mio speciale ringraziamento a Padre Bernard e Madre Magdeleine: la coerenza tra il loro insegnamento e la loro testimonianza di vita mi ha aiutato a vedere il legame tra autorità e paternità e ad approfondirlo. Questa tesi va ben oltre le "idee astratte". La missione "spirituale" del Superiore religioso, che è un "padre" e un educatore per i suoi figli spirituali, l'ho esperimentata in modo molto concreto e reale in tutto ciò che ricevo ogni giorno dalla mia appartenenza a una famiglia missionaria, la Famiglia Missionaria di Nostra Signora. E questa Famiglia è animata da un "Padre" e una "Madre" su cui possiamo appoggiarci. Il mio lavoro è quindi, indirettamente, un omaggio e l'espressione della mia gratitudine per tutto quello che fanno per ciascuno di noi.

Ho anche avuto il piacere di lavorare su questa tesi sotto la guida di un eminente Gesuita, padre Gianfranco Ghirlanda, uno dei più grandi specialisti in diritto canonico. Gli ultimi tre papi hanno ripetutamente dimostrato la loro fiducia in lui chiedendogli missioni delicate. È stato un ottimo consigliere durante la stesura di questa tesi. La sua presenza nel giorno della difesa era di carattere "storico" poiché sono l'ultimo studente di dottorato che ha seguito, su un totale di circa 80 tesi. Lo ringrazio molto per aver accettato di seguirmi, quando aveva già realizzato tanti "servizi buoni e leali" a beneficio degli studenti, dell'università e della Chiesa.

Commenti

Che cosa vuoi fare ?
Consulta la consegna spirituale
Dicembre 2019: per un anno di vero rinnovamen...
Prega in diretta l'ufficio divino
Informati sulle nostre novità
Iscriviti alle nostre attività
Fòrmati con i nostri dossiers